giovedì 21 febbraio 2019

l portavoce M5S dei comuni del Nord hinterland MI oggi a Bruxelles alla commissione delle petizioni contro l'inquinamento




Guarda il video

Bruxelles. oggi alle 10:30 sono intervenuti alla commissione delle petizioni europee i nostri portavoce di Bollate Massimiliano Mantovani di Arese Micaela Piva e di Cinisello Balsamo Maurizio Zinesi con Luciana Dattolo insieme alla deputata Europea Eleonora Evi con cui hanno presentato alla commissione la petizione circa un intervento Europeo per la prevenzione dell'inquinamento nella zona del nord Milano dovuto all'aumento selvaggio di centri commerciali a Cinisello Arese e Bollate e Città della salute di Sesto San Giovanni, tutti sottraenti gran quantita di suolo e inducenti grande aumenti di traffico su ruota. Il Funzionario della Commissione ha risposto che non è loro competenza ma comunque Eleonora Evi ha richiesto di inviare la continuazione di questa petizione a Regione Lombardia, ai Comuni interessati e alla città Mrtropolitana di Milano per attuare uno stop.dei progetti. In allegato il video della diretta. Ermanno Faccio. M5S Cinisello Balsamo


1 commento:

  1. Petizione n. 0600/2017, presentata da F. S., cittadino italiano, a
    nome dell'Associazione Arese 5 stelle, corredata di 18 firme,
    contro la variante di un piano urbanistico d'espansione ludico-
    commerciale di un'area ex-industriale
    nonché
    Petizione n. 0919/2018, presentata da Massimiliano Mantovani,
    cittadino italiano, corredata di 22 firme, su una richiesta di
    annullamento del progetto di costruzione di un nuovo centro
    commerciale a Bollate in provincia di Milano (Italia)
    (alla presenza del firmatario)
    nonché
    Petizione n. 0960/2018, presentata da Maurizio Zinesi, cittadino
    italiano, a nome del Movimento 5 stelle, corredata di 1 firma,
    contro il progetto di ampliamento di un centro commerciale a
    Cinisello Balsamo (Milano)
    (alla presenza del firmatario)
    CM– PE 544,227/REV
    FdR 1157931
    sir0919-18
    sir0960-18

    RispondiElimina

Ecco cosa ne penso:

Slider

Cosa sono le P.M.I.

La politica viene costantemente svolta da persone competenti in moltissimi argomenti, ma molto spesso ignare delle realtà delle imprese. Le P.M.I. sono le Piccole e Medie Imprese che sostengono larga parte dell'economia della Società e delle Città.
Senza le P.M.I. non ci sarebbe forse nulla da governare perché non ci sarebbero i fondi necessari a sostenere il bilancio Nazionale ed Europeo. Le P.M.I. costituiscono parte importante dell'economia reale, e senza di loro non sussisterebbero nè grandi Industrie nè banche, nè quindi servizi sociali, organi pubblici, nè Stato. Chi vuole svolgere bene la carriera politica deve conoscere la realtà economica di un'impresa ma spesso crea solo questionari per i commercianti, camere di commercio inefficienti, sistemi di tassazione usurari, complicati e insostenibili, tribunali di giustizia iniqui, e assenza della tutela d'ufficio del credito attivo e passivo delle P.M.I.. Lo scopo di questo sito è riformare la considerazione delle P.M.I. nella classe politica. Se sei un imprenditore con partita i.v.a. qui sei il benvenuto e qui puoi fornire le tue richieste che verranno raccolte in modo sistematico per formare un programma di riforme inderogabili ed urgenti per la tutela della tua realtà lavorativa, che è quella che supporta l'economia di base, ma spesso viene ignorata, sfruttata iniquamente, mortificata, umiliata dalle caste dei poteri forti che restano ignari di questi valori. Facciamo massa critica e attiviamoci per definire le nostre necessità. Cavalchiamo la storia adesso. EF