domenica 12 novembre 2017

Conferenza Consumatori e Banche

alla riunione tenutasi ieri a Verona organizzata da MoVimento cittadino locale,  partecipata da Alfredo Belluco CFCveneto e nazionale, Mosca ex dir. Unicredit ora Ctu tribunale, avvocato Roberto Chioatto in presa sociale, Studio Lojacono di Parma, Daniele Barbieri Pres. Associazione Europea Consumatori indipendenti con 74 Sedi,  e Prof. Giovan Battista Frescura Consulente del Centro Servizi Peritali, é stata descritto lo stato dell'arte su banche e usura: quali pericoli futuri per noi e quali azioni devono essere promosse dai clienti obbligando gli avvocati a farle, perché da soli gli avvocati non si muovono.

Ci sono ben 880 Mld di Npl europei e ben 330 Mld.  di Npl italiani.
Questi Non performing Loans,  ovvero crediti incagliati o deteriorati sono gonfiati per interessi non dovuti interessi quanto usurati perché determinati anche da Cms nulle,  ora addirittura sostituite con spese più gravose quanto usurarie quali gli oneri di passaggio a debito di Banca Sella,  recupero spese sospesi di UniCredit, commissione scoperto di conto di Banca Intesa, e commissione istruttoria urgente di Mps e altre banche, commissioni manca fondi di bnp, ed oltre costi confidi,  Intermediazioni,  istruttorie, commissioni di affidamento, ecc. ecc. .

Il pericolo imminente é che nel 2018 e 2019 verranno messi a ferro e fuoco migliaia di debitori italiani collegati agli NPL mediante la costituzione di fondi europei avvoltoio di circa 200 miliardi, basati sui realizzi degli Npl che saranno ceduti a società di recupero credito europee che avranno. tipo Gestapo.




Il fatto é stato anche descritto dal giornalista Giorgio Meletti del Fatto Quotidiano https://www.ilfattoquotidiano.it/blog/gmeletti/ptype/articoli/ .

Belluco ha chiesto la messa in stato di accusa di Bankitalia. Banca Popolare di Verona e le altre oltre  Padoan, per questo https://www.google.it/amp/www.ilfattoquotidiano.it/2016/09/30/interessi-sugli-interessi-dal-primo-ottobre-torna-lanatocismo-adusbef-le-banche-ringraziano-pd-e-maggioranza/3067771/amp/  ,  per gli altri fatti messi in discussione relativamente alla cessione di Npl falsati da usura.

Ha poi chiesto di abrogare SUBITO il  decreto legge del 13 maggio 2011, n. 70, c.d. 'decreto sviluppo', pubblicato sulla G.U. del 13 maggio 2011, n.110, che ha disposto la modifica del metodo di calcolo del "tasso soglia" o "tasso di usura", come precedentemente disciplinato dall'articolo 2, comma 4, della legge 108/1996.
L'Art. 8, comma d, del decreto sviluppo stabilisce che dal giorno di entrata in vigore di tale decreto legge (14 maggio 2011) la soglia di usura è calcolata aumentando il tasso medio (TEGM) di un quarto, cui si aggiunge un margine fisso di ulteriori quattro punti percentuali.
In ogni caso la differenza tra il limite e il tasso medio non può essere superiore a otto punti percentuali.
In pratica se prima Prima:
- Si aggiungeva al 6% il 50% del 6% (ovvero il 3%) e si otteneva un tasso di usura del 9%
Adesso:
- Si aggiunge al 6% un quarto del 6% (ovvero l' 1,5%) ottenendo una prima soglia del 7,5%; a questo valore si devono sommare 4 punti percentuali 'secchi' arrivando così all'11,5%.

Ha chiesto 2 miliardi di fondi per il sostegno dei contribuenti

Ha chiesto di introdurre in ogni banca un garante bancario per la sorveglianza antiusura e una pena aggiuntiva e istantanea e personale ai direttori di 5 anni di reclusione in caso di nuovi accertamenti di usura bancaria.

Daniele Barbieri ha ricordato anche le costanti vittorie sulla truffa dei finanziamenti basati con la cessione del quinto basate su interessi totalmente indebiti.

Frescura ha sottolineato che he "Moneta" é solo quella emessa da BCE comunicato bankitalia esposto sul sito ma non firmato da nessuno, rileva Frescura.

Mosca ha citato il Moltiplicatore keynesiano per cui una banca detiene solo 1/10 del denaro prestato é sostenuto dalla fiducia, se salta la fiducia salta il sistema.

Tutti Hanno ammesso che gli Avvocati sono purtroppo in genere inerti e apparentemente di parte banca perché giudici archiviano sistematicamente per non far saltare sistema.

Giudici coraggiosi: Ruggero Trani

Situazione: da quando sono in state dìchiarate nulle tutte le Cms su cc in totale addebitate per 40 Mld.  agli italiani quante sinora restituite dalle banche?  neanche 1 Mld. la gente dorme.

Mosca ha citato la truffa Libor,  per cui sono state le banche come la Bce a stabilire i tassi di sconto determinando esattamente le proprie entrate ed uscite reciproche future.

Ha inoltre ricordato la nullità dei mutui basati su derivati come swap perché trattasi di contratti speculativi.

In conclusione é stata data questa lista di consigli a chi deve difendersi dalle usure:
aprire accordi con capoarea o mediazioni o cause civili

a chi invece deve essere difondersi da esecuzioni
denunciare reato
di falso ideologico e documentale
di truffa
di frode processuale
che sono continue ma neanche gli avvocati difensori le denunciano!

Consiglio d’ordine di urgenza assoluta per tutti i cittadini:
Fare analizzare immediatamente i propri
rapporti bancari
mutui e finanziamenti o leasing
procedure esecutive
procedure processuali
perché al 90 % possono essere presenti anomalie che se vengono combattute in tempo possono avere esito positivo per l'utente vedendo salvato il proprio patrimonio di una vita.

Fate analizzare tutti i crediti deteriorati bancari.

Ermanno Faccio
htrp://anatocismi.com.
ccppM5s

info:



Slider

Cosa sono le P.M.I.

La politica viene costantemente svolta da persone competenti in moltissimi argomenti, ma molto spesso ignare delle realtà delle imprese. Le P.M.I. sono le Piccole e Medie Imprese che sostengono larga parte dell'economia della Società e delle Città.
Senza le P.M.I. non ci sarebbe forse nulla da governare perché non ci sarebbero i fondi necessari a sostenere il bilancio Nazionale ed Europeo. Le P.M.I. costituiscono parte importante dell'economia reale, e senza di loro non sussisterebbero nè grandi Industrie nè banche, nè quindi servizi sociali, organi pubblici, nè Stato. Chi vuole svolgere bene la carriera politica deve conoscere la realtà economica di un'impresa ma spesso crea solo questionari per i commercianti, camere di commercio inefficienti, sistemi di tassazione usurari, complicati e insostenibili, tribunali di giustizia iniqui, e assenza della tutela d'ufficio del credito attivo e passivo delle P.M.I.. Lo scopo di questo sito è riformare la considerazione delle P.M.I. nella classe politica. Se sei un imprenditore con partita i.v.a. qui sei il benvenuto e qui puoi fornire le tue richieste che verranno raccolte in modo sistematico per formare un programma di riforme inderogabili ed urgenti per la tutela della tua realtà lavorativa, che è quella che supporta l'economia di base, ma spesso viene ignorata, sfruttata iniquamente, mortificata, umiliata dalle caste dei poteri forti che restano ignari di questi valori. Facciamo massa critica e attiviamoci per definire le nostre necessità. Cavalchiamo la storia adesso. EF